#Savetheface di Thomas Caner ACQUISTA ORA Premio Mario Bernardi
Poesie: tema Felicità
di Giampaolo Cagnin,
Luciano Mingotto e Claudio Rorato
ACQUISTA ORA
Borgo Sottotreviso a Ponte di Piave di Giampaolo Cagnin,
Luciano Mingotto e Claudio Rorato
ACQUISTA ORA

Tipografo da sempre

Tutti i libri di Gianni Sartori Editore vengono curati con passione, sia nella impostazione grafica, nella scelta delle carte e nella confezione.

Ogni libro è un’opera che rimane nel tempo ed è l’espressione della passione ed esperienza mia e dei collaboratori, che valorizza e trasforma in qualcosa di “speciale” il pensiero dell’autore.

Stampa il tuo libro con noi

Hai un libro nel cassetto? Questo è il momento di rispolverarlo! Ti potremo affiancare in tutte le fasi di impaginazione, scelta del carattere tipografico e della grafica.

Cosa dicono di noi

Tony Mares

Il poeta altresì sottolinea l’ottimo rapporto con “Gianni Sartori Editore” il quale ha sempre collaborato con entusiasmo alla strutturazione dei vari elaborati  (volumi di poesie e non) in modo puntuale ed amichevole rendendo così possibile all’Artista di affrontare le notevoli pratiche burocratiche per la pubblicazione dei volumi.

Alessandra Jesi Soligoni, autrice per ragazzi

Sono Alessandra Jesi Soligoni, autrice per ragazzi di lunga e durevole produzione. 
Personalmente devo riconoscere all’editore e suo grafico una notevole qualità di realizzazione delle mie proposte, sottolineando alcune specifiche doti dell’editore: la serietà, la puntualità di consegna, la corretta misura dei costi con adeguamento al numero copie richiesto e soprattutto la aperta collaborazione con il richiedente, che al presente presso gli editori è dote rara.

Arianna Tomasi

Lavorare con il signor Gianni Sartori e con i suoi collaboratori è stato per me arricchente e altamente positivo: la cortesia e la gentilezza che mi sono state rivolte, unite alla grande professionalità di tutte le persone con cui ho potuto entrare in contatto, sono decisamente il marchio di fabbrica di questa impresa. Un sincero ringraziamento e tanti auguri per il futuro!

Alvise Tommaseo

La casa editrice “Gianni Sartori editore” è una piccola realtà imprenditoriale con sede a Ponte di Piave, che
da molti anni si è imposta, come un importante punto di riferimento nel territorio, per tanti amanti della
scrittura e della lettura.
Qui si può trovare la professionalità che si coniuga perfettamente con la disponibilità e la capacità a trovare
la migliore soluzione alle molteplici esigenze di chi vuole pubblicare un determinato lavoro.
“Gianni Sartori editore”, nel corso del tempo, ha stampato i testi più diversi sia per dimensioni, che per
argomenti, privilegiando in alcuni casi la scrittura, in altri la fotografia o la pittura, con una grafica semplice,
ma sempre estremamente elegante.
Personalmente ho pubblicato, nel corso di una decina d’anni, tre piccoli libri di racconti e di storia locale;
altre volte mi sono limitato a redigere la prefazione ad un testo. In tutte le occasioni l’editore, ed amico,
Gianni Sartori si è dimostrato prodigo di molti preziosi consigli, senza però mai volere imporre il suo punto di
vista, ma adattandosi sempre alle esigenze e desideri dello scrittore.

Renzo Frusi

Mi sono affacciato al mondo dell’editoria per pubblicare un’opera scritta durante il lockdown della Primavera 2020. 

Temevo che il numero esiguo di copie richieste (poche centinaia…) rendesse difficoltosa, o magari dispendiosa, la mia richiesta.  Timori infondati.  Fin dal primo incontro con l’Editore Gianni Sartori è stato confortante riscontrare interesse, collaborazione e comprensione, direi perfino simpatia e condivisione, nei confronti del mio scritto e della mia prima avventura editoriale.

Amore per le vicende storiche, per il passato, per il nostro territorio, per la buona prosa, per la poesia, sono le caratterizzazioni di questo Editore, che mi ha aiutato moltissimo.

Un rammarico? …Non avere ascoltato il suo consiglio di stampare molte più copie già dall’inizio, che ho dovuto ristampare, dopo qualche mese, in una seconda edizione.
Grazie Gianni Sartori